Sacile 2018-05-13T15:16:50+00:00

Sacile

patrocinio comune sacile

Sacile come Venezia ha un legame indissolubile con l’acqua. Acqua e terra sono elementi che caratterizzano la città e i cittadini. Andare a scuola o al lavoro, o incontrarsi in piazza o al duomo vuol dire anche attraversare i ponti della città e non sono pochi! Vuol dire anche osservare il livello del fiume quando le giornate di pioggia si succedono una dopo l’altra. Vuol dire anche trovare refrigerio nelle assolate giornate estive.

Sacile paese sull’acqua, Sacile paese abbracciato dal Livenza. Sacile centro suggestivo in un territorio ricco di storia e tradizioni.

Sacile si trova lungo un importante asse viario che collega Venezia con l’Austria ed è il primo centro del Friuli Venezia Giulia che incontrano i viaggiatori provenienti dal Veneto seguendo la Pontebbana o la linea ferroviaria Venezia Tarvisio.

È definita “Il Giardino della Serenissima” per rimarcare il suo legame con la storica Repubblica e l’accoglienza che forniva ai nobili Veneziani nei periodi estivi.

Gli abitanti di questo importante centro economico hanno superato le 20.000 persone e sono distribuiti nel capoluogo e nelle frazioni e località di Cavolano, Cornadella, Ronche, San Giovanni del Tempio, San Giovanni di Livenza, San Michele, Sant’Odorico, Schiavoi, Topaligo, Villorba e Vistorta.

La città ha una superficie complessiva di 33 Km₂ ed è la seconda città della provincia e la sesta della regione per numero di abitanti.

Le attività economiche sono in parte formate da piccola e media industria e in parte dall’artigianato. I settori riguardano l’arredo casa, le costruzioni, la meccanica, importanti produzioni artigianali, i servizi e l’agricoltura.

La città è dotata di strutture per l’accoglienza, mostre e spettacoli ed è sede di importanti manifestazioni a carattere locale, nazionale ed internazionale.

Ultime novità

  • Sacile-panoramica
  • Sacile-panoramica

Un grazie a:

Alcuni luoghi da visitare

Qualche piccola sorpresa dal nostro territorio