Sernaglia della Battaglia 2019-10-30T15:46:46+00:00

patrocinio comune sernaglia della battaglia

Sernaglia della Battaglia

Il Comune di Sernaglia della Battaglia è situato nella parte nord occidentale della provincia di Treviso, nella zona denominata Quartiere del Piave.

Sernaglia è appoggiata sulla sponda sinistra del fiume Piave, ricordato come Sacro alla Patria perché permise, durante la Prima Guerra Mondiale, la riorganizzazione e la successiva avanzata delle truppe del Regno d’Italia contro quelle dell’Impero Austro-Ungarico. Queste erano giunte fino a qui dopo la disfatta di Caporetto. In Italia, la Grande Guerra si concluse con la Battaglia di Vittorio Veneto che avvenne dopo la controffensiva delle truppe italiane ed alleate sulle terre a sinistra del Piave.

Nel secondo dopoguerra la zona si è arricchita di industrie ma rimane ancora florido il settore agricolo. Tra l’altro Sernaglia è uno dei Comuni facenti parte della DOC Prosecco, vino bianco frizzante molto rinomato nel mondo.

Il Comune di Sernaglia della Battaglia ha una superficie di circa 20 km con un’altitudine media di 117 m. s.l.m. ed una popolazione che supera i 6.000 abitanti. Confina a nord con Pieve di Soligo e Farra di Soligo, ad est con Susegana, a sud con Giavera del Montello, Nervesa della Battaglia e Volpago del Montello, ad ovest con Moriago della Battaglia.

Il territorio comunale è composto dalle frazioni di Falzè di Piave, Fontigo e Villanova e si estende difronte al Montello. Il corso d’acqua principale del paese è ovviamente il Piave. Altro importante corso d’acqua è il Soligo, che delimita il comune ad est, mentre ben più modesti sono alcuni affluenti del Piave quali il Rosper ed il Raboso. Nella zona nordorientale, inoltre, si estendono i Palù, ambienti umidi dell’Alta Marca Trevigiana.

Un altro luogo naturalistico, molto importante a Sernaglia, è la zona di risorgiva denominata Fontane Bianche, piccola oasi naturalistica nella frazione di Fontigo, che permette escursioni e passeggiate in un ambiente protetto e salvaguardato all’interno del Comune. L’appellativo Bianche è stato coniato per indicare i numerosi sassi bianchi che emergono dall’acqua. Quest’ultima è trasparente e si contrappone nettamente a quella del fiume Piave.

Originariamente, il paese si chiamava Sernaglia, l’appellativo Battaglia fu aggiunto nel 1924 in seguito agli eventi della Grande Guerra.

Ultime novità

    Un grazie a:

    Alcuni luoghi da visitare

    Qualche piccola sorpresa dal nostro territorio