Conegliano 2018-06-29T12:08:46+00:00
patrocinio comune conegliano

Conegliano

Conegliano sorge a ridosso delle Prealpi Trevigiane ed il suo è un territorio collinare, l’altitudine varia dai 43 ai 188 metri s.l.m. L’estensione supera i 36 chilometri quadrati e un terzo di questa superficie è dedicata alla coltivazione del Prosecco. Conegliano ricca di ben 9 frazioni o borghi, confina con altri 8 comuni: San Vendemiano, Santa Lucia di Piave, San Fior, Susegana, Mareno di Piave, Colle Umberto, San Pietro di Feletto e Vittorio Veneto. Attualmente conta circa 36mila abitanti ed è di fatto il secondo centro abitato della provincia, dopo il capoluogo Treviso. Risulta facilmente raggiungibile, grazie alla presenza della ferrovia che collega Venezia con l’est ed il centro Europa; l’autostrada che da Venezia sale verso le Dolomiti; la presenza degli aeroporti di Venezia e Treviso e la morfologia del territorio. Economicamente Conegliano è stata patria della produzione di elettrodomestici ed ora di industrie che su quell’esperienza hanno maturato competenze di prim’ordine per la lavorazione dell’acciaio inox, la meccanica, il legno-arredamento. Un capitolo a parte riveste oramai la produzione del vino Prosecco che rappresenta per il territorio una fonte diretta ed indiretta di ricchezza. Conegliano Veneto con Valdobbiadene è stata proclamata nel 2016 “Città Europea del Vino” e grazie alla propria dotazione di strutture per la ricezione ha potuto compensare la mancata presenza di una clientela business con un movimento turistico sempre più legato all’enogastronomia, all’arte e ai beni culturali, al wellness e alla natura. La stessa proposta formativa legata al mondo del vino, con la Scuola Enologica Cerletti fondata nel 1876 e il suo Campus dove trovano spazio: l’Istituto Professionale per l’Agricoltura, l’Istituto Tecnico Agrario, l’Università di Padova, il Centro regionale per la viticoltura l’enologia e la grappa di Veneto Agricoltura, i Consorzi delle DOC della Provincia, l’Assoenologi Veneto centro-orientale e la Stazione Sperimentale per la Viticoltura, genera presenze provenienti da località italiane ed estere che influiscono positivamente sul bilancio economico cittadino. Dal punto di vista turistico gli arrivi in città raggiungono le 150-160 mila unità anno, con una permanenza media di 3,5 giorni. Conegliano è inserita nel circuito Città del Vino ed è punto di partenza della “Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene” e della “Strada dei Vini del Piave”. Il comune di Conegliano è ricco di testimonianze provenienti dal passato e dal presente che valgono sicuramente un soggiorno o una visita.

Ultime novità

  • Conegliano-presentazione

Un grazie a:

Alcuni luoghi da visitare

Qualche piccola sorpresa dal nostro territorio