Montebelluna 2019-04-14T10:48:19+00:00

Montebelluna-patrocinio Montebelluna

Montebelluna

Montebelluna, città di origine paleoveneta, sorge ai piedi del Montello. Il suo territorio è prevalentemente pianeggiante, con un’altitudine che varia dai 69 ai 144 m s.l.m. Un luogo che si caratterizza anche per la presenza di due colline: l’estremità occidentale del Montello (343 m) e il più modesto Capo di Monte (199 m.), anche detto Montebelluna Alta o collina di Mercato Vecchio. Le due alture sono attraversate da un corridoio naturale, in passato alveo originale del Piave.

Montebelluna, costituita di circa 30.000 abitanti, si attesta come quarto comune più popoloso della provincia di Treviso dopo il capoluogo provinciale, Conegliano e Castelfranco Veneto. Il comune trevigiano conta undici frazioni: Biadene, Busta, Caonada, Contea, Guarda, la Pieve, Mercato Vecchio, Pederiva, Posmon, San Gaetano e Sant’Andrea.

Montebelluna è facilmente raggiungibile ed è ben collegata ai più importanti centri abitativi del Veneto come Padova, Venezia e Belluno grazie alla presenza della stazione ferroviaria, del vicino aeroporto Canova di Treviso e della strada statale Feltrina.

Montebelluna, patria della calzatura sportiva, costituisce il distretto produttivo dello Sportsystem, uno dei nodi più pregiati e internazionalizzati del mondo d’impresa italiano. Una realtà industriale, che spazia dalle piccole medie imprese ai grandi gruppi specializzati. Il Museo dello Scarpone in Villa Zuccareda-Binetti racconta la storia del distretto.

Montebelluna è inoltre caratterizzata da numerose attrattive naturalistiche, itinerari di cicloturismo e luoghi storici collegati alla Grande Guerra grazie alla sua vicinanza geografica con il Montello. Nel comune e nel suo territorio troviamo un’importante fioritura di Ville Venete e dimore storiche di pregio come Villa Biagi, sede del Museo di Archeologia e Scienze Naturali, e Villa Pisani, che ospita il MEVE Memoriale Veneto della Grande Guerra.

Ultime novità

  • Montebelluna-MeVe
  • Montebelluna-Villa-Correr-Pisani

Un grazie a:

Alcuni luoghi da visitare

Qualche piccola sorpresa dal nostro territorio