Sarmede 2018-09-30T11:08:29+00:00
patrocinio comune sarmede

Sarmede

Il paese di Sarmede si trova adagiato alle pendici della foresta del Cansiglio, nella fascia nord occidentale della provincia di Treviso con un paesaggio tipicamente prealpino. Al suo interno sono conservate antiche chiesette alpestri, come quella di Val e di Rugolo, contenenti affreschi del Seicento. Attualmente, Sarmede conta anche le frazioni di Montaner, Rugolo e Borgo Palù e la popolazione complessiva è di circa 3.200 abitanti. La sua estensione è di quasi 18 chilometri quadrati.

Lo stemma comunale, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, presenta la figura di un covone di grano, dorato, che si sovrappone a due fasce. Questo stemma è particolarmente rappresentativo perché deriva dalle tradizionali attività agricole che venivano svolte nel passato. Infatti, le famiglie coltivavano, nel proprio orto, tutto quello di cui avevano bisogno come: vite, meli, peri, ciliegi, fichi. Anche Sarmede, come tutta la zona, era ricca di gelsi che servivano per la produzione dei bachi da seta.

Sarmede deve la sua fama, acquisita non soltanto in Italia ma anche in tutta Europa, alla scuola pittorica di Stepan Zavrel. Pittore cecoslovacco residente a Rugolo che inaugurò nel 1983, insieme a un gruppo di volontari, la prima edizione della Mostra dell’Illustrazione. Da quel giorno, la cittadina è divenuta il simbolo di questa manifestazione che riscuote interesse in tutto il mondo.

Il pittore è inoltre ricordato per aver arricchito il paese e il circondario con i suoi affreschi, dipingendo case e ville, edifici pubblici e anche la porta della chiesa di Rugolo.

La Mostra Internazionale dell’Illustrazione per l’Infanzia è un’esposizione che presenta una vasta selezione di opere provenienti da diverse culture del nostro pianeta. L’obiettivo della Mostra è quello di promuovere e valorizzare questo tema.

L’esposizione si svolge ogni anno, da fine ottobre a tutta dicembre nel palazzo municipale. In quel periodo anche Sarmede si trasforma nel paese delle fiabe.

Ultime novità

    Un grazie a:

    Alcuni luoghi da visitare

    Qualche piccola sorpresa dal nostro territorio