Descrizione Progetto

Il Monastero ortodosso della Trasfigurazione del Signore e di Santa Barbara rappresenta la chiesa ortodossa di Montaner e la sua costruzione risalente al 1969.

Essa è caratterizzata da una forma bassa e con un portale aperto a tutto sesto centrale. Le funzioni vengono svolte utilizzando il rito bizantino.

Dal 2000, nei locali si è anche stabilita una comunità monastica femminile. Successivamente a questo evento, le sorelle guidate dalla Madre Igumena Sebastiana intrapresero un viaggio dedicato alla preghiera e alla crescita spirituale, seguendo l’insegnamento dei Santi Padri.

I cardini fondamentali di questa dottrina sono: la preghiera, l’ospitalità, la testimonianza, la diaconia, la presenza, l’accoglienza e proprio per questo l’assetto della chiesa rispecchia questi precetti.

Il Monastero per la religione ortodossa equivale ad una chiesa cristiana.

Nel marzo 2008 il Monastero ortodosso della Trasfigurazione del Signore e di Santa Barbara ha ricevuto la visita del Patriarca Ecumenico di Costantinopoli, Sua Santità Bartolomeo I.

Sfortunatamente l’edificio è stato reso inagibile a causa di un incendio avvenuto nel 2013, e quindi la struttura è in ristrutturazione. All’interno vi erano diverse icone in legno raffiguranti santi ed altri religiosi; il soffitto e la rappresentazione di Santa Barbara sono andate perdute.

Dove trovarlo

Il Monastero ortodosso della Trasfigurazione del Signore e di Santa Barbara si trova in via Borgo Gava 5