Descrizione Progetto

Galleria civica di arte medievale moderna e contemporanea Vittorio Emanuele II

La “Galleria civica di arte medievale, moderna e contemporanea Vittorio Emanuele II” si trova nella villa Croze, lungo viale della Vittoria sin dal 2002. L’obiettivo della Galleria è quello di fornire al visitatore, una panoramica sull’arte italiana tenuto conto che ospita dipinti, stampe, disegni, sculture, ecc.

La collezione è intitolata a Maria Fioretti Paludetti, raccoglie opere di importanti artisti italiani con una bella rappresentanza di quelli locali tra cui: Pino Casarini, Guido Cadorin, Armando Tonello e Luigi Cillo.

La parte iniziale della mostra riguarda opere di artisti veneti del primo Novecento, con i quali l’ideatore della Galleria, Giovanni Paludetti, intratteneva rapporti di amicizia e curava incontri.

Le opere presenti sono testimonianze che coprono un arco temporale che va dal XIV al XX secolo.

La Galleria Vittorio Emanuele II è composta di tre sezioni:

  • La Sala Croze nella quale vi sono opere del passato come ad esempio la testa di un antico capitello o i mobili di inizio Novecento che decoravano la dimora della famiglia Croze.
  • La Sala di Cecilia che ospita opere di pittori testimonianze di cinque secoli d’arte. I lavori non sono in un’unica stanza per motivi di spazio ma, nella Sala di Cecilia, sono state collocate le più significative anche secondo le volontà del Paludetti.
  • La Sala Risorgimento dove si trovano opere e testimonianze che ricordano il periodo storico al quale il curatore era molto legato. All’interno vi sono opere e ricordi che dal Risorgimento arrivano alla Prima Guerra Mondiale. La sala, è in grado di influenzare il visitatore e trasferirlo in quel passato, regalandogli una emozione unica.

La villa della famiglia Croze è stata costruita ad inizio del secolo scorso. La struttura, nel corso del tempo, ha avuto diversi proprietari e dal 2002 ospita la Galleria civica di arte medievale, moderna e contemporanea Vittorio Emanuele II.

Come raggiungere

Galleria civica di arte medievale, moderna e contemporanea Vittorio Emanuele II in Viale della Vittoria 321