Chiesa San Zaccaria e Beata Vergine Santissima 2018-07-29T14:46:00+00:00

Project Description

Chiesa San Zaccaria e Beata Vergine Santissima

La chiesa di San Zaccaria probabilmente è stata nel passato la parrocchiale del villaggio di Gaiarine. Non si hanno notizie certe sulla sua fondazione ne sulla sua gestione. Alcune fonti sostengono che venne costruita poco prima del 1000 e fu, in origine, una cappella. Si pensa che venne realizzata prima del martirio di San Tomaso avvenuto nel 1170. Pochi furono gli abitanti a quell’epoca che risiedevano a Gaiarine quindi non necessitavano di grandi edifici di culto.

La struttura è semplice, le dimensioni della chiesetta sono di circa 40 metri quadri, vi è anche una piccola stanza che funge da sacrestia. Il complesso attuale non risulta quello originario dell’epoca. Nel corso del tempo vi sono stati ampliamenti o comunque manutenzioni; prova ne è la posizione della chiesa stessa, infatti, prima era orientata verso Roverbasso (Codognè) adesso verso Gaiarine.

La leggenda narra che un nobile locale abbia donato al vescovo di Ceneda circa quattro ettari e mezzo di terra, un fabbricato ad uso abitazione ed un edificio di culto. Il vescovo presiedeva alla nomina del sacerdote perché titolare della chiesetta di San Zaccaria e Beata Vergine Santissima.

Vi fu un momento della Storia, intorno a metà del ‘400, in cui la situazione economica e sociale nella zona si rivelò estremamente difficile anche nel quotidiano, per cui sia il rettore della chiesa di San Zaccaria e della Beata Vergine Santissima che quello di San Tomaso decretarono, con il bene placido del vescovo e degli altri organi, l’unione delle due chiese. Tutti i compiti e gli obblighi del rettore della chiesetta passarono al nuovo rettore come, passò allo stesso, la manutenzione ordinaria e straordinaria della chiesa di San Zaccaria e della Beata Vergine Santissima.

All’interno la chiesa conserva una Pala di San Zaccaria del 1857 di Amedeo Giuseppe Lorenzi.

Gli abitanti di Gaiarine si riferiscono a questa chiesetta utilizzando solo il nome del primo santo.

Nel corso dell’800 la chiesa fu oggetto di manutenzione, tanto per la devozione dei paesani, tanto per la dedizione dei parroci. Venne completamente restaurata nel corso del 1994.

Il 5 novembre viene ricordato San Zaccaria.

Dove trovarla

La chiesa San Zaccaria e Beata Vergine Santissima si trova in via Terraglio

Scopri altre attività del territorio