Descrizione Progetto

Chiesa Santo Stefano

La chiesa Santo Stefano, primo martire della religione cristiana, si trova in località Pinidello nel comune di Cordignano, vicino al fiume Meschio che nasce a monte di Vittorio Veneto per poi sfociare nella Livenza.

L’edificio di culto e ben visibile dalla strada principale, che porta da Cordignano all’altopiano del Cansiglio. Le prime informazioni sulla chiesetta risalgono al Quattrocento quando venne edificata sopra un edificio preesistente e nel corso del tempo venne rimaneggiata più volte.

All’interno della chiesa, nel presbiterio, si trova un ciclo di affreschi riferiti alla vita di Santo Stefano. Le raffigurazioni rappresentano il Santo quando venne processato da Pilato (governatore romano), da Caifa (gran sacerdote), Erode (sovrano) e dal Sinedrio che lo condannò in forma definitiva a morte mediante lapidazione.

Cordignano-microturismodellevenezie.it

Sulla parete di sinistra della chiesa vi sono altri dipinti che raffigurano i sette apostoli, il processo di Anna e Caifa e tre apostoli dormienti nell’orto degli Olivi, mentre, sull’altra parete è raffigurato il processo di Pilato a Gesù e il ritrovamento della salma di Santo Stefano in una fognatura di Gerusalemme.

Nell’altare maggiore si trova un opera, restaurata nel 1990, di Francesco da Milano che nel 1536 raffigurò Santo Stefano con simboli iconografici come la dalmatica, le pietre e la palma insieme alla Madonna in trono col Bambino ed a Sant’Antonio Abate.

La chiesa, per le opere artistiche che conserva, è stata dichiarata “Monumento Nazionale di Arte Sacra” e gli affreschi sono considerati fra i più belli scoperti nel Veneto.

Dove trovarla

La chiesa di Santo Stefano si trova in via Interna Santo Stefano 5