Descrizione Progetto

Chiesa dell’Assunzione di Maria Santissima

La chiesa di Ogliano è dedicata all’Assunzione di Maria Santissima.

Grazie alla incisione sull’architrave parzialmente leggibile è possibile scoprire che la chiesa venne edificata nel 1779 e fungeva da luogo sacro per le comunità di Scomigo, Ogliano e Marcorà.

Storicamente la chiesa faceva parte della pieve di Ceneda a Vittorio Veneto ed era dedicata a San Biagio e sorgeva nei pressi della vecchia canonica in una posizione panoramica. È citata per la prima volta in un documento del 1267 e nel 1557 risulta essere elevata a parrocchia. Nel 1582 a questo edificio di culto vennero aggregate anche le chiese di Sant’Elena a Scomigo e di San Vito nel borgo di Marcorà.

Nel 1743 l’allora vescovo Lorenzo Da Ponte decretò la demolizione delle chiese di Sant’Elena, San Vito e San Biagio di Ogliano ma il progetto venne ostacolato con ogni mezzo dalla popolazione locale.

  • Conegliano-microturismodellevenezie.it
  • Conegliano-microturismodellevenezie.it

Il progetto di una nuova chiesa a discapito di quelle esistenti venne portato a termine nel 1779 costruendo un edificio dedicandolo alla Madonna della Concordia.

Esternamente la facciata della chiesa è liscia ornata dal portale e da una formella che reca scolpito il leone marciano.

L’interno è composta da un’unica aula con un presbiterio rialzato. Lo stile è Neoclassico.

Diverse sono le opere presenti sulle pareti o sugli altari come ad esempio: il dipinto che raffigura San Biagio in trono tra i santi Vito ed Elena, la raffigurazione sul soffitto con la Madonna della Concordia ed i Santi Biagio, Elena, Vito e l’Assunzione della Vergine.

Dove trovarla

Chiesa dell’Assunzione di Maria Santissima si trova in via Marcorà 45