Descrizione Progetto

Chiesa della Beata Vergine della Salute

La chiesa della Madonna della Salute si trova in via XX settembre a Conegliano. Venne costruita come segno di devozione per ricordare la spaventosa peste nel 1630 che si diffuse ovunque e anche a Conegliano creò morte e dolore.

Nel 1652 il Conte Montalban concesse l’area dove realizzare la struttura di culto e offrì mille scudi a patto che l’opera venisse completata entro tre anni dalla morte della Contessa Elisabetta.

I Montalban potevano accedere alla cappella direttamente dal loro palazzo e sul pianerottolo era raffigurato un affresco della Madonna con il Bambino.

  • Conegliano-microturismodellevenezie.it
  • Conegliano-microturismodellevenezie.it

La facciata è decorata con motivi barocchi in continuità con i portici del viale XX settembre, le arcate sono sostenute da colonne con capitelli di ordine composito e la facciata è abbellita da motivi geometrici.

All’interno la chiesa ha un’unica aula impreziosita dal marmorino. Al centro del soffitto è dipinta l’Ascensione della Vergine.

L’altare è in pietra e marmi policromi e presenta un frontone curvilineo spezzato con un apparato scultoreo apicale. Una pala rappresenta la Madonna incoronata da Angeli ed è attribuita ad uno scultore locale.

Tenuto conto delle numerose visite pastorali la chiesa della Madonna della Salute fu posta alle dipendenze del Duomo di Conegliano.

Dove trovarla

Chiesa della Beata Vergine della Salute si trova nel viale XX settembre