Descrizione Progetto

Palazzo della Colletta

Prospicente la chiesa di San Benedetto Abate si trova il palazzo Della Colletta. Probabilmente è un edificio costruito tra il XVII e il XVIII secolo. Molti infatti sono gli elementi architettonici che fanno pensare ad una costruzione tipica di quell’epoca.

Nel 1808 il palazzo e le sue pertinenze appartenevano a Giovanni Basso che dal 1825 al 1833 ne condivise la proprietà assieme ai cugini Lorenzo e Antonio. Dal 1833 costoro divennero gli unici proprietari fino al 1843 quando la struttura venne venduta ad altri proprietari.

  • Orsago-micrtoturismodellevenezie.it
  • Orsago-microturismodellevenezi.it
  • Orsago-microturismodellevenezi.it

L’edificio ha un corpo centrale e due laterali più bassi e asimmetrici. Al centro del piano terra, è presente un ingresso con travi a vista.

Il corpo del fabbricato costruito in continuità sul lato occidentale manifesta una sua autonomia grazie alle aperture ovali che illuminavano il sottotetto prima della sua sopraelevazione, mentre al piano terra si aprono due vani d’ingresso, a profilo architravato, sormontati da una cimasa modanata in pietra e posti simmetricamente ai lati di un passaggio carraio dal profilo arcuato a sesto ribassato. Sul retro, l’edificio da su un giardino interno, a nord del quale, nel XIX secolo vi era l’orto.