Descrizione Progetto

Palazzo Casoni-Moretti si trova nella piazza principale di Cison di Valmarino fra il Municipio e la chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta.

È un edificio che ha origini tardo medioevali, con il tetto a capanna e le finestre centinate. Diversi sono i corpi di fabbrica che compongono il palazzo e che, vista la loro distribuzione, danno origine ad un giardino rettangolare con, al centro, un ippocastano (Aesculus hippocastanum) piantato oltre un secolo fa.

Diversi sono stati i proprietari di questo edificio fra i quali è possibile ricordare, fra il Cinquecento ed il Settecento la famiglia Casoni originaria di Serravalle, più avanti negli anni il complesso venne ceduto ai Moretti che lo manterranno fino al Novecento. Gli eredi Botteselle lo cedettero ai Brandolini negli anni Trenta e questi lo diedero infine alla famiglia Marcello.

Il palazzo è conosciuto anche con il nome di Palazzo Marcello-Marinelli, gli attuali proprietari.

Parte del lato ovest fu realizzato nel Settecento, il porticato nord e l’ala sud della corte centrale sono dell’Ottocento.

Sul fronte orientale spicca una piccola bifora con capitelli lavorati e colonna in pietra dove si apre un balcone con balaustra a colonnine tornite.

Il corpo centrale si eleva su tre piani, conserva l’intonaco a marmorino con gli spigoli marcati da cantonali a finte bugne contrapposte.

All’interno sono conservati antichi pavimenti alla veneziana, soffitti lignei decorati, affreschi cinquecenteschi con scene bucoliche riquadrate da elementi architettonici.

Attualmente è un hotel.

Dove trovarlo

Il Palazzo Casoni-Moretti si trova in via San Pio X 1