Chiesa San Tomaso di Canterbury 2018-04-27T15:14:23+00:00

Project Description

Chiesa di San Tomaso di Canterbury

La consacrazione della chiesa, che conteneva gli altari di San Tomaso e di San Zaccaria, è del 1443. L’edificio fu successivamente ricostruito con le forme di un rinascimento provinciale e consacrato nel 1559 dal Vescovo di Ceneda. L’impianto originario, caratterizzato dalla torre campanaria in facciata, venne sconvolto durante il restauro del 1927: demolito il coro ottocentesco, sul lato opposto fu inserito il nuovo coro preceduto da un transetto, sul quale si inserisce la cupola in rame. Il campanile neogotico fu eseguito tra il 1900 e il 1905. Interessante l’altare della Beata Vergine del Rosario, ornato da intarsi marmorei, già presente nella prima parrocchiale, e quello di Santa Francesca Romana, ligneo e di impostazione barocca. Tra i dipinti, pregevole la pala attribuita al figlio del grande Paolo Veronese, Carletto Caliari (1570-1596), che rappresenta la Madonna con Bimbo assunta in cielo con angeli, adorata dai Santi Tomaso e Zaccaria.

Dove trovarla

La chiesa di San Tomaso di Canterbury si trova in piazza San Tomaso

Scopri altre attività del territorio