Descrizione Progetto

Chiesa di Sant’Antonio

La chiesa di Sant’Antonio in via Mazzini è annessa a villa Ninfa Priuli-Chastonnay-Da Re, fungendo anche da cappella funeraria di famiglia e della villa riprende le linee architettoniche tardo seicentesche, in particolare legandosi all’entrata della villa grazie alla presenza delle ali laterali e della statue di Sant’Antonio da Padova, San Pietro e San Paolo collocate sul timpano.
All’interno, il paliotto dell’altare in pietra e marmi policromi presenta al centro un riquadro mistilineo con un’immagine di Sant’Antonio da Padova affiancata dalla basilica patavina del Santo; il resto della superficie è occupato da una decorazione a motivi vegetali molto articola che riporta anche lo stemma nobiliare.

  • Orsago-micrtoturismodellevenezie.it
  • Orsago-microturismodellevenezi.it
  • Orsago-microturismodellevenezi.it

L’altare è arricchito nel registro superiore da due statue di Santi colti nel momento dell’ estasi mistica. A concludere la visione, una copia del dipinto de La Madonna del Rosario tra Sant’Antonio da Padova e una Santa martire, il cui originale, attribuito ad Antonio Bellucci (Venezia, 1654-Pieve di Soligo 1726), è stato affidato all’INPS per lascito testamentario.

Dove trovarla

La chiesa di Sant’Antonio si trova in via Mazzini, 9