Girelle

Le feste si avvicinano, pranzi, cene, cenoni e via dicendo sono alle porte, le cucine sono in pieno fermento e dato che il tempo stringe, siamo perfettamente organizzati per dare vita ad un favoloso pranzo di Natale vero?
Ma vi siete ricordati anche degli aperitivi? Si perché non so voi, ma per me la settimana che precede il Natale è tutto un aperitivo, per salutare i colleghi, il gruppo della palestra, dello yoga, o gli amici di sempre.
Se invitiamo in casa come piace fare a noi, preparare qualcosa di sfizioso da offrire è fondamentale; un calice di bollicine o una birra si accompagnano molto meglio con qualche bocconcino sfizioso purché sia veloce da preparare. Il tempo è sempre poco e vorremmo passarlo più chiacchierando con gli amici che non chiusi in cucina a preparare qualcosa da sgranocchiare siete d’accordo anche voi vero?
Così oggi vi propongo un grande classico, sempre buonissimo, irresistibile, che farà contenti tutti, grandi e bambini: le girelle di pasta sfoglia! Ci vuole di più a scrivere la ricetta che a prepararle. Certo che se siete veramente bravi e volete preparare da voi anche la pasta sfoglia allora le cose un po’ cambiano. In caso contrario procuratevene un panetto di già pronta e pochi altri ingredienti e con pochissimo sforzo farete un figurone.

Ingredienti

  • pasta sfoglia: 600 g

  • uovo: 1

  • acciughe: 100 g

  • parmigiano: 100 g

  • passata ristretta di pomodoro: 100 g

  • origano: qb

Procedimento

Stendere la pasta su un piano infarinato dandole uno spessore di 3 mm. (se volete preparare tre gusti diversi ricavate tre rettangoli.
In una scodella sbattere l’uovo con un cucchiaio di acqua. Pennellare con questo la superficie della pasta.
Spolverare un rettangolo di pasta con il parmigiano, uno con pomodoro e origano, l’ultimo con le acciughe. Arrotolare la pasta ben stretta su se stessa per formare un salame.
Avvolgerlo in pellicola e passarlo almeno per 1 ora in frigorifero.
Tagliare i “salami” in fettine di circa 5/6 mm e cuocerle in forno caldo a 180° per circa 10 minuti.

[in collaborazione con Peccati di Gola – scuola di cucina]

Scopri altre attività del territorio

2018-12-10T11:13:25+00:00