Caricamento Eventi

Il Comune di San Pietro di Feletto con la collaborazione della Pro Loco di San Pietro di Feletto, della Fondazione Francesco Fabbri, di Lago Film Fest hanno organizzato la Mostra fotografica Rodolfo Sonego 100: il Feletto dietro le quinte.

La Mostra fotografica Rodolfo Sonego 100: il Feletto dietro le quinte è stata curata da Arcangelo Piai.

Inaugurazione: sabato 3 luglio 2021 alle ore 18.30 presso la Galleria dell’Eremo. In questa occasione parteciperanno Viviana Carlet e Mirco Melanco

La mostra resterà allestita dal 3 luglio al 3 ottobre 2021.

Orari della mostra:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30
  • martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.30
  • in altri orari su prenotazione mandando una mail a [email protected]

Rodolfo Sonego, è stato per alcuni anni residente a San Pietro di Feletto, uno dei più grandi sceneggiatori della commedia italiana che ha lavorato con registi del calibro di Roberto Rossellini, Mario Monicelli, Dino Risi, Alberto Lattuada, Luigi Comencini, Gian Luigi Polidoro, Vittorio De Sica, Tinto Brass, Nanni Loy…

Il nome di Rodolfo Sonego è soprattutto legato a quello di Alberto Sordi, l’attore e il suo sceneggiatore insieme hanno interpretato i vizi e le virtù nazionali: una simbiosi durata 44 film.

Dalla sua penna è nata la figura dell’italiano medio, furbetto e un po’ opportunista, inaugurata dal film “Il seduttore” di Franco Rossi e reinterpretato da Sordi in molte altre commedie cinematografiche.

Molti famosi personaggi del mondo del cinema si sono recati, negli anni Ottanta, nella sua casa tra vigne e colline oggi patrimonio Unesco. Così, inconsapevolmente, San Pietro di Feletto si è ritrovata in quegli anni ad essere un luogo di ritrovo di artisti del calibro di Fellini, Mastroianni, Sordi e tanti altri.

Negli anni Settanta Sonego acquistò una casa di Borgo Anese, uno dei borghi di San Pietro di Feletto, per portarci la mamma e la zia che risiedevano in Alpago, paese un po’ troppo freddo per due anziane signore. Dalle iniziali saltuarie visite, tra un viaggio e l’altro, Rodolfo Sonego si è poi stabilito in quella casa che dagli anni Ottanta ha visto passare grandi nomi del cinema, attori e registi, che si recavano da Roma proprio per incontrare lo sceneggiatore.

Capitava così che a San Pietro di Feletto si potfrasse incontrare Fellini, Mastroianni, Stefania Sandrelli, Diego Abatantuono.

A pochi passi da casa Sonego si trovava “Casa Falminio” dei coniugi Lia e Flaminio De Martin che ben presto fecero amicizia con Sonego e aprirono la loro casa agli artisti e attori che ruotavano attorno al famoso sceneggiatore. Dal loro album di famiglia sono state tratte le fotografie in mostra.

Rodolfo Sonego, uno tra i più importanti sceneggiatori della commedia italiana, nel Feletto ha vissuto per ben 10 anni, nel periodo a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta.

Torna in cima